Un angolo di relax, ecco cosa manca nel mio appartamento: un piccolo spazio dove rilassarmi.

Di solito tutti ci preoccupiamo di arredare le nostre case in modo funzionale, di renderle belle ai nostri occhi, di sfruttare al massimo lo spazio che “non basta mai”.

Ma è sufficiente?

Probabilmente soltanto un paio di mesi fa avrei risposto di sì, tanto affaccendata tra consegne e organizzazione familiare non mi sarei neanche accorta della mancanza di un posticino per me. Alla fine arriva la partenza. Una di quelle partenze poco studiate e impreparate, allo stesso tempo travolgente, che mi ha portato lontano da tutto, restituendomi il tempo per pensare e per sognare.

E al ritorno?

angolo comfortangolo nordico In sintesi: la ripresa del lavoro e la scuola che sta per ricominciare. Tutto è avvolto da una grande carica e da una voglia di nuovo. Proprio per questo nel primo post di settembre penseremo a idee e soluzioni per quello di cui ho davvero bisogno: un micronido, uno spazio per me dove trovare pace e concentrazione…combinazione che ha dell’impossibile in casa mia!

Un angolo di relax minimal

angolo minimalRelax in veste classica

A volte bastano solo alcuni pezzi di design per caratterizzare l’ambiente che li circonda.

angolo whiteangolo vintage

angolo luminosoangolo bimbi

 

Relax…in versione sospesa!

Può succedere anche questo, grazie alle altalene da interno, a cui siamo particolarmente affezionate [infatti ne abbiamo già parlato qui ]

angolo appeso

Il nostro angolino può anche essere circondato dal verde assumendo un’impronta decisamente green. A chi non si accontenta della semplice poltroncina potrebbe servire un vero letto. Ai più romantici basterebbe invece una panca sotto alla finestra da cui godere di una vista meravigliosa!

angolo naturalMim Design Christobel Cres

 

angolo letto

angolo panca-angolo vista

Credits | Pinterest

 

You may also like

Leave a comment